LA FINE DELLE BANCHE CENTRALI

La rivolta in atto è questa: ognuno si fa la propria cryptovaluta.
Una vera “rivoluzione degli avidi”?, No, è l’affermazione necessaria dell’economia verso le banche, perchè le banche, la finanza, uccidono l’economia.
Oggi siamo in questa situazione: le banche creano dal nulla il 95% del denaro.
Per come è strutturata la legislazione, esse violano il principio di uguaglianza tra soggetti, tra prestatore e richiedente una somma di denaro.
La transazione non è soggetta a leggi precise, le banche conservano un potere  “di vita e di morte” economico su qualsivoglia azienda.
Il mondo che si è cosi venuto a formare è questo: le Banche Centrali dominano il mondo e stabiliscono chi e quali siano le aziende e gli indirizzi “profittevoli” da finanziare e chi e quali indirizzi non finanziare.
Si può tranquillamente affermare che questo tipo di potere esautora di fatto il “progresso”.
Sono le banche a indirizzare, con la concessione di mutui, i progetti che devono andare avanti e a bocciare quelli che non devono proseguire.
Che ci stanno a fare i governi? I ministeri dell’industria, dell’agricoltura, dello sviluppo?
Le banche, determinando la velocità di circolazione del denaro, governano i cicli di crescita e crisi.
Ora, dopo dieci anni di “luce in fondo al tunnel”, l’economia ha capito che il debito la ucciderà e corre ai ripari.
Siamo in pieno free-banking, come in Usa nel 1815.
E’ il ritorno del baratto.nche centrali.
Oh si, certo, voi avete una idea distorta del baratto, quella che i vari Adam Smith e altri economisti vi hanno inculcato, ma ve lo dico: l’umanità non ha mai usato il baratto come ce lo descrivono gli economisti.
Se prendete in mano la storia, scoprite che 5000 anni fa i Sumeri effettuavano le transazioni con quella roba che chiamiamo denaro. La maggior parte delle loro tavolette d’argilla con il loro alfabeto cuneiforme ci narra di transazioni di “denaro”.
La nuova concezione del baratto è questa: tante valute personalizzate.
Cosi il fenomeno delle Cryptovalute cambia la finanza, non l’economia.
E’ la presa della Bastiglia, lo scacco matto alle banche centrali…
Ovvio che non lo capiscono, che non si accorgono che l’economia ha bisogno di pane; loro vogliono darci le brioches, come Maria Antonietta.
Centinaia, migliaia di cryptovalute, emesse da aziende!!!!!
New cryptocurrencies are expected tomorrow from Burroughs, DEC, Wang, Prime, Tandem, Silicon Graphics, Sun, Atari, Osborne, Commodore, Palm, WordPerfect, Lotus, Ashton, Tate, Borland, Informix,Sybase, BEA, Seibel, PowerSoft, Nortel, Banyan, Novell, Qwest, Myspace, and Ask Jeeves.
Ha annunciato che emetterà la “sua” cryptovaluta e come risultato? Raddoppia il suo valore in borsa!
Paradossale vero?
Le Banche Centrali vanno abolite?
Verranno abolite nei fatti.
L’assenza di regolazione, di controllo, è il chiavistello che hanno creato, comprando politici e giudici.
Draghi, Bernanke, Greespan, Yellen, Abe, Mervin King, sono stati i governatori delle BC che più hanno devastato il mondo.
La loro fine è vicina.
Hanno giocato una partita per il dominio totale del mondo, ma l’assenza di progettualità che non sia solo quella di aumentare la quantità di denaro, sta mostrando tutti i limiti della finanza.
Dovremmo tagliare loro la testa?
Si, dovremmo!
Per il disprezzo che mostrano delle sofferenze altrui, per la superbia con cui trattano l’ambiente, i popoli, il pianeta.
Per l’aridità del loro paradigma, per aver creato l’assenza di futuro.
“Dai loro frutti li riconoscerete…” Mt 15, 16
In Italia?
Abbiamo Di Mario…
Un neanderthal nella comprensione:
O Berlusconi e il PD che difendono l’euro. Venduti.
La regola dimenticata è questa: SE POSSONO COMPRARTI, ALLORA NON VALI NIENTE!
QUESTI SI SONO VENDUTI PER UNA COSA CHE VIENE CREATA DAL NULLA.
Continuano a voler fregare i soldi agli italiani. Perchè?
Perchè non capiscono! L’Italia, dovrebbe fare la sua propria cryptovaluta.
Nessun trattato la vieta, cosi sfanculeremmo Maastricht e il cappio dell’euro, senza uscirne.
 Fai la tua cryptovaluta, ne  produci per 300 miliardi di euro, la usi per transazioni interne e per pagare le tasse. A questo punto hai 300 miliardi di cryptovaluta che circolano, la velocità del denaro aumenta, Abbatti le tasse sul lavoro al 15% e poi vediamo se i tedeschi rimangono in UE.
Altro che fare i compiti, dovranno andarsene. Sarà cosi reso manifesto che ci hanno sempre temuto, non quelle mezze seghe dei francesi, temono , hanno sempre temuto noi.  
Abbiamo quindi una possibilità!
Dipende da chi eleggerete da chi votate.
Fate una cosa, osservate come re-agisce la borsa alle dichiarazioni…
Se Di Mario annuncia che “non è più il momento di uscire dall’euro e la borsa sale (unica in UE), sapete che Di Mario è contro di voi, contro il vostro futuro.
Il resto? Sono chiacchiere.
Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Una risposta a “LA FINE DELLE BANCHE CENTRALI”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *