IMPORTIAMO LA REGRESSIONE!

Notizie emblematiche? Riguardo a come  ci raccontano le cose, non le trovate in tv, la Rai, non ritiene di informarvi su queste notizie.
Quale tipo di informazione è ammessa?
La solita: gli immigrati sono una ricchezza!
Luigi Riva, famoso calciatore degli anni 70, tuttora capocannoniere della nazionale aiuta una “risorsa”…gli da dei soldi e questa risorsa per ringraziarlo gli ruba il telefono!
Si, lo so, sono un italiano razzista…
Importiamo magia nera?
Altro che progresso, questi ci fanno regredire al loro livello.
Dite che abbiamo una cattiva percezione?
Ho già detto che se cacciassimo tutti gli immigrati, il nostro PIL crescerebbe? Ve lo dico ora!
Se non ci fosse “l’esercito di riserva” degli immigrati, le paghe salirebbero. per evitare equivoci uso l’espressione che Marx usa nel suo “il Capitale”.
Solo grazie al tradimento dei sindacati verso gli italiani, ci siamo bevuti per anni la favola del “sono lavori che gli italiani non vogliono più fare”. Proviamo a pagare 700 euro mensili a un giudice, a un parlamentare, vediamo quanti fanno o’ concorso o si candidano o fanno il sindacalista.
Paghiamo per legge gli operatori umanitari 300 euro al mese, vediamo che accade ai solidaristi per mestiere, vediamo quanto sono idealisti…
E’ un dato oggettivo la stragrande maggioranza degli italiani ne ha le palle piene dell’immigrazione e credo che sia molto di più di quel che rilevano le statistiche che compaiono.
Si certo, ci sono ancora gli irriducibili, l’irriducibile testa di cazzo Fiano, etichettato cosi da tutto il mondo del web, poi ci sono quelli che di mestiere fanno da megafono al “diritto di venire accolti.
Quella del Manifesto, una minus haben intellettiva, tradotto, ‘na gnorante, che fa la giornalista di un giornale che campa, non di vendite, ma di sussidi statali.
Giusto perorare una diversa opinione, la sua opinione, ma è una questione diversa se ti viene permesso dai soldi pubblici e tu sputi su quella parte che ti mantiene, perchè se eri cosi intelligente, cosi capace, finivi di sicuro in un giornale diverso, avresti un seguito diverso.
Ecco:
Poi ci sono le miserie ulteriori… quelle del fu “partito degli onesti”, che onesto non è mai stato.
Le loro rettifiche, precisazioni, sono direttamente proporzionali al QI che ha permesso…   
Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *