IL VERO FASCISMO

La situazione è critica?  No, è solo quello che è: fascismo!
Il fascismo quello vero, di importazione americana, quello che F. Delano Rooswelt  denunciò al  Congresso degli Stati uniti il 29/4/1938: “La prima verità è che la libertà di una democrazia non è salda se il popolo tollera la crescita d’un potere privato al punto che esso diventa più forte dello stesso stato democratico. Questo, in essenza, è fascismo – un governo posseduto da un individuo, un gruppo, o qualsiasi altro potere privato capace di controllarlo.
La seconda verità è che la libertà di una democrazia non è salda se il suo sistema economico non fornisce occupazione e non produce e distribuisce beni in modo tale da sostenere un livello di vita accettabile. Entrambe le lezioni ci toccano.
Oggi tra noi sta crescendo una concentrazione di potere privato senza uguali nella storia. Tale concentrazione sta seriamente compromettendo l’efficacia dell’impresa privata come mezzo per fornire occupazione ai lavoratori e impiego al capitale, e come mezzo per assicurare una distribuzione piů equa del reddito e dei guadagni tra il popolo della nazione tutta.”

http://www.lastampa.it/2017/11/14/economia/litalia-deve-fare-di-pi-in-arrivo-nuova-lettera-ue-sulla-manovra-la-decisione-finale-a-maggio-uZDQAk8iDtdEAzWaajv6mM/pagina.html

Ancora? Questo testa di cazzo svedese, si permette di dare ordini agli italiani? Ha prodotto solo danni alla Svezia, quando è toccato a lui governarla e adesso si mette a fare il maestrino?

Che roba, nessuno che faccia una dichiarazione ufficiale lapidaria: Stia zitto, all’Italia ci pensa l’Italia!

No, non la fa nessuno, sono li per fare gli interessi di “altri”, della Germania, dell’America, della Francia, dell’Inghilterra, sono li per fotterci. Votano e promulgano leggi che vanno contro l’interesse dell’Italia, basta che glielo ordinaino loro votano tutto. Hanno messo il Pareggio di bilancio in Costituzione!!!  Siamo governati da coglioni perchè c’è una parte di popolazione che è cogliona, anzi convintamente cogliona, nel senso che “credono di essere intelligenti” ma sono coglioni. Il nostro ministro del tesoro? Una dichiarazione di coglioneria evidente:

il Tesoro ha pagato EUR 6,49 le azioni di Mps in sede di ricapitalizzazione e compra a EUR 8,65 le azioni legate ai bond subordinati. MPS è tornato in borsa a 5,18 e ora quota 3,35 eur. Padoan ha speso 3,85 miliardi per evitare il bail-in di MPS e ora è già sotto di 1,5 miliardi

Hanno votato il bail-in, lui e il suo governo! 

Non ne hanno azzeccata una che è una

Adesso, questi esecutori di ordini, ci provano con la legge finanziaria…

Avevano inventato la tredicesima delle bollette, cioè un altro favore miliardario alle banche… Invece che pagare una volta al mese, dovevi pagare ogni quattro settimane, cosi, invece di avere alla fine dell’anno dodici bollette ne avevi tredici. Ora, tra gas, enel e quant’altro lo capite che si parla di milioni e milioni di bollette in più, su cui avreste pagato la commissione bancaria… Ovvio…

Poi dicono di non essere il governo delle banche?

Fascisti? https://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/monte-paschi-jp-morgan-e-una-tassa-da-17-miliardi/

Fascisti?  http://www.huffingtonpost.it/2017/11/09/il-timore-che-londa-arrivi-a-francoforte-il-quirinale-preoccupato-che-draghi-possa-essere-tirato-in-ballo-per-loperazione-mps-antonveneta_a_23272298/

 Della peggior specie, sono contro di te!

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *