FUORI DAI COGLIONI

Ci risiamo: http://www.tgcom24.mediaset.it/cronaca/pordenone-maestra-sostituisce-gesu-con-peru-in-una-canzone-di-natale-per-rispetto-ai-bimbi-di-altre-religioni_3114701-201702a.shtml

E’ la prova scientifica che l’ateismo, il progressismo sono modalità di instupidimento. L’adozione di quelle pratiche ipnotiche, di quei “memi” lessicali che vengono definiti “politicamente corretto”, produce gravi squilibri nei processi intellettivi. Le persone diventano minorate intellettivamente.

E’ il caso di questa insegnante! Sostituire il nome di Gesù con “Perù” non è altro che dimostrare segni di involuzione intellettiva.

Il linguaggio è una componente essenziale della intracomunicazione! Sapete cosa significa “intracomunicazione”? E’ la “voce della narrazione, quella che non si ascolta, ma che c’è, come sottofondo nella nostra atmosfera mentale. L’Io-mentale, teme il silenzio come fosse la morte di sè stesso e quindi diventa maniacalmente ossessivo verso i propri pensieri e li “ricalca vocalmente”. Traduzione? E’ come la voce in sottofondo dei documentari, o le telecronache delle partite di calcio, la telecronaca di una corsa ciclistica etc etc..  Ogni attività di pensiero è associata alla declamazione vocale del pensiero stesso.

La filosofia greca è diventata filosofia condivisa, sapere condiviso per questa ragione. A quel tempo, gli uomini non sapevano leggere solo con la mente, dovevano declamare quel che leggevano, il risultato fu la diffusione delle loro riflessioni filosofiche tra la gente comune.

Quindi, abbiamo una sorta di legame intellettivo col linguaggio. Ora, che succede se al significato storico dei termini, diamo un significato opposto? Cosa succede nella funzione logico-intellettiva? Hai una sorta di crash razionale… Nella tua esperienza quella parola significa quel che significa e adesso significa l’opposto! Hai un momento di instupidimento. Vi faccio un esempio? Eccolo: gli immigrati sono “risorse”, il termine che tu conoscevi significa: qualsiasi fonte o mezzo che valga  a fornire aiuto, soccorso, appoggio, sostegno, spec. in situazioni di necessità:r. economiche,intellettuali; risorse dell’ingegno, della fantasia, dell’immaginazione, dell’esperienza, del mestiere.

Se il sistema chiama “risorse” gli immigrati, tu che non sei immigrato, diventi il suo opposto: un costo! Questo è solo uno dei termini che hanno cambiato la nostra “intracomunicazione”, ne volete altri, una volta per esprimere un licenziamento uno diceva: mi hanno segato, mihanno appiedato… ora invece “sei in mobilità”… altra alterazione del linguaggio. Uno che ha subito un handicap, non lo ha subito, lo sta portando, come se fosse una sua scelta, è un portatore di handicap… L’elenco è lunghissimo…

Nei processi mentali, dove c’erano delle correlazioni tra pensieri, ora ce ne sono altre!

Tra queste anche Gesù=Perù… Si fa per non urtare la suscettibilità degli immigrati, si fa per non offenderli. Il problema implicito e che allora “I non immigrati si possono offendere”!

Già… possiamo essere offesi da una unsegnate, da un preside, da una ONG, da un presidente della camera, da un presidente della Repubblica… possiamo, anzi è obbligo che ci offendano. L’insegnante, sta insegnando questo ai suoi alunni, gli insegna che “non contate un cazzo”, siete italiani, non contate un cazzo!

A mio parere, dovrebbe essere licenziata, anzi messa in mobilità!

E se fossi l’ambasciatore peruviano, le chiederei i danni, per aver leso l’onorabilità del nome della sua nazione.

Questi insegnanti sono il marciume progressista, quelli che ormai pensano in modo sgrammaticato, incapaci intellettivi, sono inadeguati al ruolo che occupano e inadatti a svogere la lro funzione di insegnanti. Come? Dite che sono educatori? Sta minchia, questi sono dis-educatori.

Non insegnerete mai a mio figlio che è una merda, che lo stato in cui vive lo considera una merda, andatevene voi, in Perù, in Africa, dove cazzo vi pare. Non siete graditi!

Di Franco Remondina (Dodicesima.com)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *