QUESTIONE DI PALLE

vietato_rompere_le_palle

 

Di Franco Remondina

Di male in peggio! È così che andiamo. La scelta di svalutare il lavoro ha scassato la società.

Per ora non è una constatazione diffusa, ci sono ancora “resistenze ideologiche”, ma dureranno ancora poco. Frasi come quelle di Bersani (Il PD è casa mia) perdono sempre più di significato. Bersani fa le sue rimostranze in politica come gli italiani le fanno socialmente: l’Italia è casa mia, dicono.

Devo pensare che Renzi e il renzismo siano come l’immigrazione che Continua a leggere….

Nuovo tipo di ipnosi

Ipnosi-Dinamica

 

Di Franco Remondina

Credete ancora al “progresso”? E in secondo luogo che cosa è “progresso”?

Sono queste le domande da porsi!

Le mie risposte sono che “dipende da chi risponde”, nel caso della prima domanda, e “non si sa più cosa sia ‘progresso’ al giorno d’oggi”, alla seconda domanda.

Dall’ottocento fino agli anni 80 del novecento, “progresso” significava “vantaggi per tutti” in termini di tenore di vita, in termini relazionali con gli altri e soprattutto: FUTURO per tutti!

Poi, Continua a leggere….

CHIACCHIERE E SPIGHE

paccodelduce

 

Di Franco Remondina

C’è comunque qualcosa di nuovo: la sinistra è diventata nemica di sé stessa.

Quando, nelle discussioni con mio padre, peroravo con citazioni e fatti il valore dell’antifascismo, lui mi diceva: “Guarda, tu hai studiato, ma io l’ho vissuto…”, allora io non capivo come uno che avesse vissuto da giovane il fascismo, non lo criticasse con la mia intensità. Era o non era il “male assoluto”?

Mio padre che non aveva studiato, ma che lo aveva vissuto, dopo aver ascoltato Continua a leggere….

A NOI INVECE FREGA

cacciari

 

Di Franco Remondina

Nella risposta (“Non me ne frega un cazzo”) di Cacciari sul vitalizio che prende, sta l’amara verità: sono “loro” a fare le leggi!!!!

Mica la gente comune, le leggi le fanno questi qua come Cacciari, o le sponsorizzano con campagne mediatiche ad hoc, come Scalfari con Repubblica.

Scalfari qualche mese fa invocava la Troika, ve lo ricordate? Perché volesse la Troika è diventato chiaro: vuole i soldi! Come tutta la classe dirigente statale, come i politici, i Continua a leggere….